Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Comportamentale e Cognitivista

La Scuola, legalmente riconosciuta dal MIUR, forma per essere un efficace psicoterapeuta nel campo della clinica adulti e dello sviluppo e contemporaneamente metterlo in grado di operare nei contesti quali la scuola, i centri di riabilitazione, le organizzazioni ed il lavoro avendo alle basi un solido modello di intervento cognitivo comportamentale.

Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Comportamentale e Cognitivista riconosciuta dal MIUR

Direzione: Prof. Carlo Ricci

Perché scegliere la Scuola di Psicoterapia dell’Istituto Walden

SEDI: ROMA E BARI

Continuità tra pratica e formazione

Fin dalla sua fondazione nel 1981 l’Istituto ha operato sia come centro clinico sia come centro di formazione accumulando un’esperienza di pratica clinica trentennale con la più ampia casistica. La Scuola offre dunque l’opportunità di imparare dal vivo molte delle competenze che vengono insegnate.

Didattica partecipativa e coinvolgente

In discontinuità con il tradizionale modo di fare didattica accademico, la quasi totalità delle lezioni si svolge in un contesto laboratoriale con il pieno coinvolgimento di chi frequenta la Scuola e la possibilità mettersi in gioco e sperimentare quanto vieene insegnato dal docente/didatta di turno.

Partecipazione alle attività dell’Istituto

Chi frequenta la nostra Scuola può collaborare in modo attivo alle numerose attività che vengono svolte dall’Istituto. Ad esempio può intraprendere un percorso parallelo ma senza alcun onere economico aggiuntivo per acquisire la certificazione di Tecnico ABA-VB oppure frequentare centri di ricerca ed intervento all’estero.

Alcune esperienze di studenti

Negli anni passati alcune specializzande hanno frequentato l’Università del Texas Austin, l’Università Autonoma di Barcellona e il Master internazionale di cui l’Istituto è partner. Inoltre solo nel 2013 sono stati pubblicati da nostri allievi 6 articoli e 2 relazioni a Convegni.

Vuoi saperne di più sulla Scuola di Psicoterapia?

» Visita il sito dell’Istituto Walden «